NBA, per la ripresa si pensa ad un nuovo format

0
493
nba logo
©NBA

Dopo aver ufficializzato la ripresa del campionato nel mese di luglio, la NBA dovrà annunciare le modalità di ripartenza: riprendere la stagione da dove ci si era fermati o andare direttamente ai play-off al meglio delle 5 o 7 gare.

Riguardo la post season è emersa anche l’ipotesi di cambiare radicalmente il formato. Infatti, non ci sarà più la classica divisione tra Eastern e Western Conference con le relative migliori 8, ma un unico tabellone a 16 squadre, senza distinzione geografica.
Questa ipotesi è supportata anche dal fatto che, anche prima dell’interruzione, il commissioner della NBA Adam Silver considerava superato il modello usato fino alla scorsa stagione. Se tale modifica verrà approvata dai proprietari delle squadre si assisterà ad una vera rivoluzione del sistema.

I possibili accoppiamenti:

  • (1) Milwaukee Bucks – (16) Orlando Magic
  • (8) Miami Heat – (9) Oklahoma City Thunder
  • (4) Los Angeles Clippers – (13) Dallas Mavericks
  • (5) Boston Celtics – (12) Philadelphia 76ers
  • (3) Toronto Raptors – (14) Memphis Grizzlies
  • (6) Denver Nuggets – (11) Indiana Pacers
  • (7) Utah Jazz – (10) Houston Rockets
  • (2) Los Angeles Lakers – (15) Brooklyn Nets

Nel frattempo, i giocatori non vedono l’ora di scendere in campo per giocarsi il titolo, come dichiarato anche da LeBron James in un messaggio su Twitter: “Avete visto alcuni report di executive ed agenti che vogliono cancellare la stagione? Non è assolutamente vero. Non appena sarà possibile, finiremo la stagione. Io sono pronto ed anche la mia squadra lo è. Nessuno cancellerà niente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here