Focolaio di contagi nella Nazionale di calcio Under 21

0
323
under 21 italia

L’infezione da coronavirus, si sa, non risparmia nessuno. Nell’ultima settimana, con l’aumentare dei casi su tutto il territorio europeo, anche il calcio ha visto un picco nel numero di giocatori che hanno contratto il Covid-19; è toccato prima al Genoa con ben 17 contagiati tra giocatori e staff, poi all’Inter con 6 e ora anche la Nazionale di calcio Under 21 con 4 persone risultate positive durante i controlli di rito durante il ritiro.

Il primo ad essere risultato positivo è stato Marco Carnesecchi, portiere dell’Atalanta classe 2000; poi il difensore del Milan Matteo Gabbia, seguito a sua volta da un membro dello staff, dal portiere dell’Entella Alessandro Russo e del difensore del Pescara Raoul Bellanova. È infine notizia di oggi, la positività di Riccardo Marchizza, difensore dello Spezia.

A seguito di tutte queste positività, la Federazione Italiana Giuoco Calcio ha deciso di sollevare la Nazionale Under 21 dall’impegno di mercoledì 14 contro l’Irlanda e di schierare la formazione Under 20.

Ecco il comunicato ufficiale della FIGC: “Visti i casi di positività al COVID-19 emersi in questi giorni, nella consapevolezza di aver sempre operato nel pieno rispetto delle norme vigenti e dei protocolli redatti da UEFA e FIGC, la Federazione in via precauzionale e con senso di responsabilità ha stabilito che sarà la Nazionale Under 20 a disputare domani alle ore 17 allo stadio ‘Arena Garibaldi-Romeo Anconetani’ di Pisa il match con la Repubblica d’Irlanda valido per le qualificazioni al Campionato Europeo Under 21. La gara si giocherà a porte chiuse su disposizione del GOS (Gruppo Operativo Sicurezza) di Pisa”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here