Come fare un buon allenamento a casa?

Negli ultimi anni l’allenamento in casa si è molto diffuso e sono in tanti ad attrezzare fra le mura domestiche una piccola palestra da avere a disposizione nel tempo libero. Scopriamo come fare un buon allenamento a casa e tanti altri consigli per ottenere i risultati desiderati.

Qual è l’ora migliore per allenarsi?



La scelta dell’ora migliore per allenarsi dipende sia dal traguardo da raggiungere che da come gli ormoni influenzano il nostro bioritmo. Ad esempio, se bisogna raggiungere l’obiettivo di perdere peso è meglio allenarsi la mattina, mentre è preferibile il pomeriggio se si vuole aumentare la massa muscolare.

In generale, è comunque possibile affermare che allenarsi al mattino infonde la giusta carica per affrontare meglio la giornata sia come energia che come umore, mentre nel pomeriggio o di sera la temperatura muscolare è più elevata ed è ideale per migliorare le prestazioni sportive.

Come fare sport a casa per dimagrire?

Come allenarsi per dimagrire? Le tipologie di allenamento casa uomo e allenamento casa donne da eseguire a casa sono molteplici. Si passa dall’allenamento a corpo libero a quello cardio, oppure tabata, al total body e ai classici esercizi per gambe, addominali e glutei. Questi ultimi, se eseguiti alla perfezione, riescono a garantire risultati eccellenti, a patto di svolgerli con costanza e regolarità, e affiancare ad essi una dieta ipocalorica. Ecco come allenarsi per dimagrire:

  • Cominciare con un po’ di corsa sul posto, ideale per fare cardio e raggiungere un certo battito per poter bruciare calorie anche durante i successivi esercizi.
  • Gradualmente aumentare la velocità con una corsa leggera di 5 minuti, portando al petto le ginocchia.
  • Eseguire il crunch, da fare sdraiati supini su un tappetino, piegando le gambe e poggiando i piedi a terra, mani dietro alla testa e portare la testa verso le ginocchia. Ripetere l’esercizio 10 volte per 3 serie.
  • Eseguire gli addominali, da fare alti, bassi e obliqui per scolpire la pancia e i glutei

Scheda allenamento a casa

Per svolgere l’allenamento giusto bisogna affidarsi ad un bravo trainer, ed evitare di improvvisare, oppure basarsi su schede già pronte che sono composte ad oc per garantire i risultati desiderati. E’ ovvio che la supervisione di un professionista è fondamentale e di grande aiuto per pianificare il programma di lavoro da svolgere correttamente anche in autonomia.

Oltre che svolgere un allenamento a casa per dimagrire di tipo cardio, un’altra soluzione per dimagrire è quella di svolgere allenamento a casa con manubri e pesi, che assicura una elevata resa dell’attività di tonificazione.

Questo tipo di attività assicura una silhouette ben definita, e oltre che tonificare il corpo lo aiuta a velocizzare la perdita di peso. Sollevando pesi aumenta la massa muscolare e favorisce il metabolismo basale, ovvero permette al corpo di consumare più calorie durante tutta la giornata, anche quando è a riposo.

La scheda di allenamento ideale a casa per dimagrire deve comprendere 2 volte a settimana dai 30 ai 40 minuti di allenamento aerobico e 3 volte a settimana dai 60 ai 70 minuti di allenamento con manubri. Utilizzare tutti i manubri, da quelli da 1 kg fino a quelli da 5 kg.

articoli correlati

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

condividi

Ultimi articoli

Amichevole Giovanissimi Giardinetti allo Sbardella: ASD Giardinetti – Roma Femminile Under 16 10-0

Sabato pomeriggio caldo allo Sbardella di Via dei Ruderi di Torrenova, dove in amichevole in casa i giovanissimi guidati da Alessio De...

Liceo scientifico sportivo Roma: la formazione e gli sbocchi offerti

Se sei giovane, ti piace lo sport e stai scegliendo l’indirizzo da frequentare per le scuola superiori c’è un'ottima opzione che ti...

Dove si può Giocare a Footgolf nel Lazio?

ll FootGolf è uno nuovo sport dagli Olandesi nel 2009 che sta riscontrando un enorme successo in tutto il mondo. Il FootGolf è l'unione di due sport completamente diversi ma entrambi affascinanti:...

Mineirazo: la più grande disfatta del brasile ai mondiali

Per capire fino in fondo cosa vuol dire questa parola bisogna fare un passo indietro fino al 1950 e trasportarci in...

Serie A, le favorite per lo scudetto dopo le prime giornate

La Serie A ha riaperto i battenti da qualche settimana. Il massimo campionato italiano ha già regalato emozioni nelle prime giornate, con...