3 Esercizi per tonificare le braccia a casa

Lavorare in modo sano sul nostro corpo è sempre una buona idea. Purtroppo però non sempre è possibile andare in palestra o farsi seguire da un personal trainer. Proprio per questo motivo abbiamo preparato questo articolo per te che sei sempre di fretta e non hai tempo né voglia di fare un abbonamento in palestra.

Tra queste troverai una serie di consigli con i migliori esercizi per tonificare le braccia impiegando il tempo che vuoi. Sono tutti esercizi che puoi fare tranquillamente a casa utilizzando oggetti che sicuramente hai a tua disposizione. 

A nessuno piace avere le braccia flaccide con quell’antiestetico grasso accumulato vero? Bene, l’ideale è che, per evitare che questo accada a te, segua questi esercizi per irrobustire le braccia completando almeno due serie da 12 ripetizioni per ogni esercizio. Se non ce la dovessi fare ad arrivare a 12, fai una piccola pausa di qualche secondo e poi riprendi. Fra un set e l’altro, il consiglio che ti diamo è di riposare non più di un minuto; questo farà sì che il muscolo vada in affanno ed inizierà la fase di allenamento vera e propria.

Vedrai che se all’inizio di risulterà difficile, con il tempo vedrai la tua resistenza aumentare!

Come tonificare i tricipiti

esercizi per tricipiti

Per fare questo esercizio avrai bisogno di una normalissima sedia. Appoggiala contro il muro o contro qualcosa di pesante per evitare che scivoli e che tu finisca per terra.

Esecuzione dell’esercizio. Siediti sulla sedia e metti le mani sotto il tuo sedere in modo che si trovino ai due estremi delle natiche. Sporgiti in avanti lasciando solo le mani sulla sedia, tieni le gambe piegate e inizia a piegare i gomiti in modo da scendere. Arriva fin dove riesci senza portare le braccia più in alto delle spalle e torna nella posizione di partenza.

Assicurati di mantenere i gomiti più uniti possibile tra di loro. Fa in modo che le braccia rimangano sempre in parallelo tra di loro. Altrimenti invece di tonificare le braccia, starai compensando con altri gruppi muscolari della spalla.

Se dovesse risultare troppo facile, stendi le gambe davanti a te oppure appoggiale su un’altra sedia. Quanto più stendi le gambe e più le sollevi da terra i piedi, maggiore sarà l’intensità dell’esercizio.

Esercizio per tonificare i bicipiti

Questo esercizio si può eseguire con dei pesi o semplicemente con delle bottiglie di plastica piene d’acqua, sabbia o terra. Serve per tonificare il bicipite in tutta la sua lunghezza e non c’è bisogno di particolare forza o resistenza per poterlo eseguire. L’importante è riuscire a farlo mantenendo la posizione.

Esecuzione dell’esercizio. Ci mettiamo in piedi con le gambe leggermente divaricate e le ginocchia appena piegate. Questo serve per ammortizzare con le gambe il peso che solleveremo con le braccia. 

Per una buona esecuzione, bisogna stare inoltre attenti a non inarcare la zona lombare ed al contrario assumere una posizione neutrale. Partiamo con il peso in mano e le braccia lungo i fianchi. Iniziamo ad alzare lentamente le bottiglie in modo che siano parallele l’una con l’altra e quando i gomiti si trovano a novanta gradi, chiudiamo il movimento facendo ruotare le bottiglie verso il nostro viso. Tratteniamo e contraiamo e poi lasciamo andare nuovamente.

Per intensificare il movimento puoi mantenere la contrazione qualche secondo e poi lasciare lentamente che il peso scenda. Sempre per intensificare l’esercizio, quando arrivi con il peso di nuovo giù non stendere completamente le braccia ma mantienile leggermente contratte formando un piccolo angolo con il gomito.

Non dimenticare gli avambracci!

In tantissimi tutorial che si trovano sul web non se ne parla affatto ma fare degli esercizi specifici per l’avambraccio aiuta moltissimo nel tonificare il braccio nella sua interezza. Proprio per questo motivo lo inseriamo in questa piccola lista di esercizi per tonificare le braccia.

Come si fa? Assumiamo la stessa posizione in piedi dell’esercizio precedente. Questa volta però appoggia i pesi sulle tue coscie e mantienile con le mani in modo che i dorsi “guardino” di fronte a te. Ora solleva il braccio fino a formare un angolo di 90 gradi con il gomito.

Si tratta di un muscolo poco usato, pertanto l’esercizio potrebbe risultare più difficile degli altri. Se non riesci ad arrivare a 12 ripetizioni non fa niente, migliorerai con il tempo!

articoli correlati

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

condividi

Ultimi articoli

Quale tattica ama Unai Emery, il Re delle Coppe Europee

Unai Emery è un tecnico spagnolo, attuale allenatore del Villareal, seconda squadra di Barcellona. Cinque anni fa era considerato...

Plantari su misura: cosa sapere?

I Plantari Ortopedici sono presidi ortopedici su misura e vengono sviluppati e realizzati secondo le esigenze del paziente sulla base di un...

Esempi di Esercizi per La Ginnastica Dinamica Militare Italiana

Il principio base della ginnastica dinamica militare è ripristinare la natura umana originaria, eseguire movimenti che costruiscono muscoli e varie parti del...

Cos è La Dieta Paleo

La dieta paleo vuole  riportare la salute umana allo stato in cui si è evoluta in 2,5 milioni di anni per evitare...

Athletic Soccer Academy – ASD Giardinetti: Il Sig. Rossi timbra 3 volte. 0-9

Via di S. Cornelia | Campo Armata del Mare, 12/03/2022 Marcatori: 4’ TOMEI13' ROSSI14'...