Tai Chi per rigenerare mente e corpo

Negli ultimi anni si sente parlare sempre di più della disciplina cinese del Tai Chi e dei grandi benefici che comporta questa pratica, tanto da essere consigliata anche dai medici. Intanto, per avere un’idea esaustiva di che cosa si tratta stiamo parlando di un’arte marziale cinese secolare sviluppatasi intorno al 1300 dal monaco taoista Zhang San Feng. Essendo un’arte marziale, i movimenti che vengono impartiti durante le lezioni richiamano a tecniche di attacco e di difesa.

Secondo la leggenda più nota quest’arte venne sviluppata dal monaco dall’osservazione di un combattimento tra una gru e un serpente. I movimenti eleganti e veloci della gru uniti alla sinuosità e agilità de serpente colpirono a tal punto il monaco che concepì un vero e proprio stile di Kung Fu che racchiudesse i principi e l’equilibrio delle movenze di questi due animali.

Con il tempo e il susseguirsi dei Maestri sono nate molte correnti di Tai Chi, le più note sono il Tai Chi Yang che è quello che si è maggiormente diffuso e che porta i maggiori benefici per la salute e il Tai Chi Chen che ha un approccio più marziale, sottolineando che in ogni caso entrambi hanno degli sviluppi sul piano delle tecniche marziali.

In Occidente il Tai Chi stile Yang ha avuto una grande diffusione grazie ai suoi incredibili benefici psico-fisici comprovati dalla scienza. Anche l’Università di Harvard ha dedicato una pagina del suo magazine sulla salute alla pratica del Tai Chi elencando quali sono i principali vantaggi del praticante, infatti sono diversi i casi studio analizzati in cui effettivamente ci sono dei riscontri positivi sulla pratica del Tai Chi su numerose problematiche legate alla salute.

Magazine di Harvard, il Tai Chi

Sulla base dei numerosi praticanti conosciuti possiamo dire che ogni persona si avvicina al Tai Chi per motivi diversi e principalmente sono tre:

  1. per migliorare la propria salute e stare bene che è comunque una naturale conseguenza della pratica;
  • per potenziare le proprie abilità marziali e sviluppare la cosiddetta forza interna tipica degli stili interni del Kung Fu;
  • per intraprendere un percorso di crescita personale e spirituale, infatti ricordiamo che il Tai Chi ha stretti legami con i principi del Taoismo.

La pratica del Tai Chi è costituita principalmente da una parte di riscaldamento motorio in cui vanno a sciogliere tutte le articolazioni con esercizi tipici della ginnastica taoista; una parte in cui ci si approccia ai movimenti fondamentali lenti e pieni in cui tutto il corpo coopera; una parte di Qi Gong in cui si lavora sull’aspetto respiratorio ed energetico; una parte in cui ci si concentra sull’esecuzione di una forma, che è un vero e proprio percorso di ascolto di sé ed infine alla meditazione sia tradizionale che guidata.

Facendo riferimento sia agli studi pubblicati sull’Harvard Magazine sia da altre testate rilevanti possiamo fare un elenco dei benefici più comuni che chi pratica Tai Chi ottiene:

#1 Forza muscolare

Grazie alle sue posizioni e ai suoi movimenti lenti e interni il Tai Chi permette di lavorare a livello muscolare in profondità, rafforzando così tutta la struttura muscolare profonda.

2# Postura equilibrata

Con le sue particolari posizioni e i suoi movimenti lenti la colonna vertebrale è in qualche modo invitata a mantenere una posizione naturale. Questo è uno dei benefici più frequenti che si avverte dopo poche lezioni.

#3 Equilibrio/stabilità fisica

Secondo uno studio condotto su un gruppo di persone oltre i 65 anni è stato dimostrato che chi pratica Tai Chi ha una maggiore probabilità di non cadere perché sviluppa la percezione del proprio corpo nello spazio, agendo di conseguenza sull’equilibrio.

#4 Migliora il sonno

Grazie all’ascolto, alle tecniche di Qi Gong , alla meditazione e al lavoro sulle forme si ha modo di staccare dalla routine quotidiana stabilendo un preciso momento in cui ci si concentra solo su di sé. Lo stress quotidiano viene messo da parte e le tensioni di allentano, tutto questo porta un generale rilassamento e una maggiore propensione a migliorare la qualità del sonno.

#5 Difesa personale

Per chi è interessato alla sua funzione “marziale” il Tai Chi rappresenta un buon metodo per la difesa personale e in generale è un’ottima arte marziale. Ovviamente, in questo caso è fondamentale avere la Guida di un Maestro che spieghi in modo corretto come effettuare le tecniche e acquisire nel tempo un tipo di forza elastica ed esplosiva.

Questi sono solo alcuni dei benefici più noti di questa antica e affascinante pratica. Il Tai Chi è una disciplina da scoprire e coltivare ad ogni età, per stare bene con sé stessi e in armonia con gli altri motivo per cui ti consigliamo di provare una lezione.

Scuola Xin Dao

articoli correlati

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

condividi

Ultimi articoli

Il titolo NBA 2019-2020 potrebbe essere il più difficile di sempre

Il titolo del 1999, che si concluse con la vittoria dei San Antonio Spurs, Phil Jackson, che si era preso una stagione...

La ripresa della NBA costerà 150 milioni di dollari

Il soggiorno per le 22 squadre che si ritroveranno nella “bolla di Orlando” è tutt’altro che economico: 150 milioni di dollari complessivamente....

Formula E, ritorno a Roma ad Aprile 2021

La FIA ha reso noto il calendario provvisorio ufficiale per la Formula E 2021 sperando che la pandemia lasci spazio ad un...

27^Giornata di Serie A: Subito Fuga della Juventus

Dopo i recuperi della 25^ giornata, giocati nello scorso week-end, è tornata in campo tutta la serie A ed è stato subito...

La partita di tennis più lunga della storia

24 Giugno 2010 - Ci troviamo a Londra, più precisamente nel famoso quartiere di Wimbledon dove si sta svolgendo uno dei tornei...