Alex Lowes pronto a rimanere in Kawasaki anche per il 2021

Dopo una partenza entusiasmante nel campionato SuperBike 2020 conquistando la vetta provvisoria della classifica grazie alla vittoria e al podio in gara 2 e 1 di Philip Island, Australia, Alex Lowes ha rinnovato il suo contratto con la Kawasaki per il 2021.

Ecco le parole del 29enne inglese di Lincoln:

È fantastico rimanere con Kawasaki per il 2021. Possono continuare il mio percorso di adattamento al team e alla mia ZX-10RR. Da quando mi sono unito al team, ho sentito che per me fosse un’opportunità per fare un altro passo in avanti nella mia carriera da pilota. Essere compagno di box con Jonny, mi permette di imparare tantissimo da lui e l’atmosfera con il team è meravigliosa. L’attuale situazione nel mondo non è delle migliori ma Kawasaki mi fa sentire positivo e concentrato per il futuro. È fantastico avere qualcosa già sistemato per il 2021, prima ancora di tornare in sella per il resto delle gare. Il mio obiettivo personale è quello di continuare a lavorare sodo ogni giorno, di continuare a migliorarmi e, come team, di continuare a gustarci i risultati…Non vedo l’ora di tornare con il Team 22, mettermi a lavoro con Marcel e i ragazzi e con un occhio verso le grandi cose a cui andremo incontro il prossimo anno“.

La carriera di Lowes in SBK

Lowes è approdato in SBK nel 2011 come pilota di riserva per il team Castrol della Honda prima di diventare, nel 2014, il pilota ufficiale con i team Crescent Racing e Voltcom Suzuki.

Il primo podio è arrivato dopo appena 6 gare nell’anno di debutto e nel 2015 si è piazzato costantemente nella top 10 del campionato. Nel 2016 arriva il cambio di box passando alla Yamaha ma con poche soddisfazioni fino al 2017, l’anno della consacrazione ufficiale entrando nella top 5.
In sella alla Yamaha ha raggiunto il terzo posto nella classifica finale che gli è valso la chiamata della Kawasaki per la stagione in corso.

articoli correlati

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

condividi

Ultimi articoli

Il titolo NBA 2019-2020 potrebbe essere il più difficile di sempre

Il titolo del 1999, che si concluse con la vittoria dei San Antonio Spurs, Phil Jackson, che si era preso una stagione...

La ripresa della NBA costerà 150 milioni di dollari

Il soggiorno per le 22 squadre che si ritroveranno nella “bolla di Orlando” è tutt’altro che economico: 150 milioni di dollari complessivamente....

Formula E, ritorno a Roma ad Aprile 2021

La FIA ha reso noto il calendario provvisorio ufficiale per la Formula E 2021 sperando che la pandemia lasci spazio ad un...

27^Giornata di Serie A: Subito Fuga della Juventus

Dopo i recuperi della 25^ giornata, giocati nello scorso week-end, è tornata in campo tutta la serie A ed è stato subito...

La partita di tennis più lunga della storia

24 Giugno 2010 - Ci troviamo a Londra, più precisamente nel famoso quartiere di Wimbledon dove si sta svolgendo uno dei tornei...