Infortunio casalingo alla schiena per Rafa Nadal

Anche il tennis, come gli altri sport, è fermo a causa della pandemia di coronavirus. Per intrattenere i fan, il Madrid Open quest’anno lo si gioca in virtuale.

I campioni che solitamente calcano l’erba o la terra dei grandi palcoscenici internazionali si stanno sfidando a colpi di joystick alla Playstation.

Dopo aver battuto Shapovalov 4-3 (7-3 il punteggio del tie-break), Rafa Nadal avrebbe dovuto affrontare DjMariio, uno dei più forti videogiocatori di Fifa di Spagna, per un match di beneficenza.

Il numero 2 del mondo, però, ha dovuto dare forfait per un persistente dolore alla schiena occorso durante un’allenamento casalingo del Maiorchino. Il direttore del torneo virtuale Feliciano Lopez ha però aggiunto: “Speriamo di averlo con noi per la seconda giornata“.

Chissà se a scaturire questo dolore non sia stato il lungo match contro Shapovalov; potrebbe essere la prova che il tennis virtuale è uno sport decisamente impegnativo.

articoli correlati

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

condividi

Ultimi articoli

Cosa mangiare dopo un allenamento serale?

Chi pratica un'attività sportiva da professionista è in grado di organizzare gli orari di allenamento quotidiano in modo costante e meticoloso riuscendo...

Il Bournemouth è pronto a fare causa alla goal line technology

Ad inizio Giugno vi avevamo parlato del clamoroso errore commesso dalla Goal Line Technology durante la prima partita di Premier League del...

NBA, al via le prime amichevoli

In attesa della ripresa della stagione, prevista per il 30 luglio, le 22 squadre riunite nella “bolla” hanno riassaggiato un po' di...

Nadia Comaneci: la perfezione nella ginnastica

18 luglio 1976- Nadia Comaneci una ragazzina di 14 anni di nazionalità rumena cambiò per sempre la storia della ginnastica artistica.

Maracanazo: storia di una sconfitta epica

16 luglio 1950- Ci sono alcune partite di calcio che entrano nella storia di una nazione.  Se pensiamo al...