Tapis roulant magnetico o elettrico?

Il tapis roulant è un  attrezzo molto apprezzato dagli appassionati dell’home fitness, è molto usato anche nelle palestre, e consente di svolgere attività aerobica, finalizzata alla bonificazione dei muscoli, ma favorisce anche il dimagrimento. Quale scegliere fra magnetico o elettrico? Scopriamo come funziona e quale tipologia di tapis roulant scegliere.

Come funziona il tapis roulant

Il tapis roulant magnetico è il modello più comune e consiste in un tappeto che non è dotato di motore elettrico ma si muove solo con la forza motrice delle gambe di chi lo utilizza. Il tapis roulant magnetico per correre è infatti dotato di un nastro che scorre grazie alla forza che viene esercitata con lo sforzo fisico.

Dunque, come vanno i tapis roulant magnetici? In questo caso si parla di sistema meccanico. Invece, per quanto riguarda la resistenza del tappeto, si può essere alzare o abbassare intervenendo sulle valvole installate nelle vicinanze del volano. Sono infatti proprio queste valvole a gestire una serie di magneti che, a seconda se si allontanano o si avvicinano, favoriscono l’aumento o la riduzione della resistenza del tapis roulant.

Controindicazioni del tapis roulant

Nell’uso del tapis roulant bisogna considerare, oltre ai tanti vantaggi, anche delle controindicazioni che non vanno sottovalutate. Ad esempio, è sconsigliato a:

  • Persone obese o in evidente sovrappeso
  • Cardiopatici gravi
  • Pazienti ad elevato rischio cardiovascolare
  • Pazienti che soffrono di lombalgia, di altri tipi di mal di schiena
  • Persone che soffrono di dolori cervicali intensi
  • Soggetti che accusano problemi di equilibrio

Come dimagrire con il tapis roulant magnetico?

Per dimagrire e ottenere risultati visibili bisogna usare il tapis roulant almeno 3 volte alla settimana. Inoltre, ciascun allenamento deve durare da almeno 30 minuti ad un massimo di 40-60 minuti, per attivare l’accelerazione del metabolismo e smaltire i grassi.

Quali sono i migliori tapis roulant magnetici?

In genere la struttura di un tapis roulant magnetico è simile a quella di un tapis roulant elettrico, escludendo ovviamente le parti elettriche. Infatti, appunto perché non ha motore, questo tipo di tapis roulant è meno ingombrante, è più piccolo e molto leggero. Fra i modelli più pratici il tapis roulant magnetico pieghevole è certamente uno dei preferiti perché facile da riporre anche in poco spazio.

Per scegliere quello giusto bisogna valutare lo spessore del nastro, che deve essere almeno 2 o 3 millimetri per garantire un buon ammortizzamento e proteggere le articolazioni da eventuali traumi. Un
tapis roulant professionale e di qualità deve avere anche ammortizzatori specifici posizionati sotto il nastro scorrevole, indispensabili per rendere più fluido ed elastico il movimento della camminata.

Un altro aspetto da considerare è anche la portata massima del tapis roulant, che solitamente si attesta intorno ai 100 kg, mentre nei modelli elettrici passa anche i 150 Kg. Se si vuole risparmiare conviene anche acquistarne uno usato, che sia comunque in ottime condizioni.

Che differenza c’è tra tapis roulant elettrico e magnetico?

Mentre il tapis roulant magnetico non ha un motore, quello elettrico è dotato, oltre che di motore, anche di altre funzioni come il cardiofrequenzimetro che aiuta a mantenere i battiti sotto controllo, permette di impostare velocità ed inclinazione e assicura un allenamento completo. 

articoli correlati

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

condividi

Ultimi articoli

Giovanissimi Provinciali Under 14: Uscito il Girone del Giardinetti

C'è attesa di vedere all'opera in competizioni ufficiali il Roster del Giardinetti Categoria Giovanissimi Provinciali, tuttora imbattuti nella preseason 2021-2022.

Sport a 50 anni in sicurezza

Fare sport a cinquant’anni non è per tutti. Non si ha più l’energia dei venti, né la caparbietà dei trenta. Il corpo...

Joao Sacramento, cosa sapere sul vice di Mourinho alla Roma

Il primo derby Lazio-Roma dell’era Mou è andato come è andato per i colori giallorossi, col suo strascico di polemiche e lo...

Cosa significa elite nel calcio?

Il riconoscimento delle scuole calcio, piccole e grandi che siano, da parte della FIGC è un passaggio fondamentale da seguire non solo...

Amichevole Giovanissimi Giardinetti allo Sbardella: ASD Giardinetti – Roma Femminile Under 16 10-0

Sabato pomeriggio caldo allo Sbardella di Via dei Ruderi di Torrenova, dove in amichevole in casa i giovanissimi guidati da Alessio De...